L’Art bonus regionale è un nuovo strumento volto a supportare ed incentivare le erogazioni liberali nell’ambito delle attività culturali e del patrimonio culturale.

L’Art bonus regionale consiste in un contributo, nella forma di credito d’imposta, sulle erogazioni liberali a sostegno di:

  • progetti di promozione e organizzazione di attività culturali
  • progetti di valorizzazione del patrimonio culturale

SimulArte, con i suoi progetti MORE THAN JAZZ e MUSIC SYSTEM ITALY, rientra tra i progetti di promozione e organizzazione di attività culturali finanziabili del 2020.

beneficiari del credito d’imposta, aventi sede legale o operativa in Friuli Venezia Giulia, sono i seguenti:

  • le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese
  • le grandi imprese
  • le fondazioni (escluse le fondazioni bancarie)

L’Art bonus regionale, come credito di imposta, è pari al 40% delle erogazioni liberali destinate a favore dei progetti di intervento localizzati in Friuli Venezia Giulia, promossi dai promotori accreditati.

Tale credito d’imposta è utilizzabile in compensazione, presentando modello F24 all’Agenzia delle Entrate.

Le erogazioni liberali sono effettuate avvalendosi esclusivamente di uno dei seguenti sistemi di pagamento:
– Bonifico bancario;
– Versamento su conto corrente intestato al soggetto promotore.

Sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia è possibile trovare tutti i dettagli riguardo all’Art bonus e la relativa modulistica. per presentare correttamente la domanda di contributo.