Musica Fragile – presentazione del nuovo album di Emanuele Filippi

Per rispettare le norme anti COVID19 mantenendo un congruo numero di posti disponibili in sala lo spettacolo si svolgerà in due repliche, una alle ore 19.00 e una alle ore 21.00.
Si prega il gentile pubblico di prenotarsi ad un solo set così da consentire a più persone possibile la partecipazione all’evento.

“Musica fraglie” è il nuovo album di Emanuele Filippi, il secondo della sua produzione, un capito importante per la carriera di questo giovane pianista e compositore friulano, sempre più all’attenzione della scena nazionale e internazionale. È un disco che vince in partenza, selezionato dal programma “Per chi crea” promosso dal Mibact e dalla Siae che hanno votato “Musica fragile” quale prodotto creativo migliore da sostenere a supporto della creatività e della promozione culturale dei giovani. Registrato e prodotto negli studi Artesuono di Stefano Amerio, che da trent’anni intuisce e promuove le nuove realtà offrendo il massimo dell’audio editing.

Foto © Elisa Caldana

«”Musica fraglie” è nato a New York durante la mia permanenza artistica nella grande mela ma l’ho sviluppato e registrato a casa, in Friuli, potendo contare sulla collaborazione di grandi professionisti. Oltre agli amici che lo hanno registrato con me: Cosimo Boni alla tromba, Nicola Caminiti al sax alto e al flauto, Marco Bolfelli alla chitarra elettrica e Roberto Giaquinto alla batteria, un riconoscimento speciale lo devo ad Amerio per le sue straordinarie capacità nella produzione tecnica e a Glauco Venier che mi ha seguito firmando col suo genio la produzione artistica».

Emanuele Filippi

«Un equilibrio raro, un grande rispetto per il suono e il piacere di suonare insieme solo le note necessarie. Una bellissima sorpresa per me che conoscevo le notevolissime doti pianistiche di Emanuele ma ignoravo la sua capacità di comporre e di organizzare la musica».

Enrico Rava

«Un disco indubbiamente delicato, ma al contempo profondo e forte. Si rivela come una serie di bellissimi brevi racconti musicali, suonati magistralmente con precisione e passione».

Fred Hersch

Parteciperanno:
Emanuele Filippi – pianoforte e composizioni
Cosimo Boni – tromba
Nicola Caminiti – sassofono
Marco Bolfelli – chitarra
Matheus Jardim – batteria

Glauco Venier – produttore artistico
Stefano Amerio / Artesuono – produttore discografico
Federico Mansutti – produttore esecutivo

Conduce: Alessio Screm


Evento organizzato da Artesuono in collaborazione con la Fondazione Luigi Bon e SimulArte

Data

18 Set 2020
Expired!

Ora

Spettacolo in due repliche
19:00

Ingresso

Gratuito con registrazione
Teatro Fondazione Luigi Bon

Luogo

Teatro Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29, 33010 Colugna, Tavagnacco UD
QR Code